Rifiuti? Non rifiutiamo le soluzioni

Orme nel Parco ha aderito alla manifestazione organizzata dall’Associazione culturale a??I Sognatoria?? di Torre di Ruggiero (CZ), in collaborazione con la Rete regionale Rifiuti Zero, le associazioni a??Creativi Indipendenti Davolesia??, a??Il Brigantea??, a??Costa Nostraa?? ed il a??WWFa?? intitolataA? a??Il problema rifiuti? Non rifiutiamo le soluzionia??, che si terrA? a Chiaravalle in Piazzale Liceo sabato 5 luglio dalle ore 17.

Si tratta di un evento informativo sulla gestione dei rifiuti, che intende offrire a cittadini e amministratori soluzioni alternative realmente sostenibili per lo smaltimento ed il riciclo dei rifiuti.
Dalle ore 17 alle 24 l’anfiteatro di Piazzale Liceo diverrA? la a??Piazzetta della creativitA? sostenibilea??: un luogo da??aggregazione e di scambio da??informazioni dove arte, musica ed inventiva saranno il cuore pulsante della piazzetta: saranno allestite una??esposizione fotografica sul a??belloa?? della nostra Terra calabra a cura di a??Scatti condivisia?? eA? la mostra video-fotografica a??Mi rifiutoa?? a cura dei a??Creativi Indipendenti Davolesia??con la proiezione del documentario a??Trasheda?? (a cura della Biblioteca comunale di Torre di Ruggiero).
Alle ore 18:30 si terrA? un incontro-dibattito sulle soluzioni sostenibili per lo smaltimento ed il riciclo dei rifiuti, a cominciare dalla proposta di legge Rifiuti Zero, e sulle criticitA? della??attuale sistema di gestione dei rifiuti, ivi inclusi i rischi sanitari che comportano la??attuale sistema basato sul conferimento in discarica e in generale il loro incenerimento.
Relatori del dibattito saranno la??ing. Flavio Stasi (Referente Regionale Legge Rifiuti Zero) e il dott. Ferdinando Laghi (Direttore della??UnitA? Operativa Medicina Interna presso la??ospedale di Castrovillari). Gli interventi di Pasquale Allegro (Referente Regionale Zero Waste Italy) e del sindaco di Saracena Mario Albino Gagliardi apriranno il dibattito con i cittadini e gli amministratori del comprensorio che, insieme ai dirigenti scolastici, sono stati tutti invitati alla??evento.
Convinti che non vi sia strada diversa dalla progressiva diminuzione dei rifiuti prodotti, dal contestuale aumento di raccolta differenziata e dalla partecipazione della??intera cittadinanza a tale scelta, insieme intendiamo promuovere questo evento visto il perdurare di una crisi del sistema rifiuti che nella nostra regione sembra non avere una fine.
La situazione emergenziale, aggravata dai costi di conferimento dei rifiuti in discarica che risultano essere sempre piA? proibitivi per enti locali e cittadini, potrebbe indurre le stesse amministrazioni a compiere scelte soltanto apparentemente risolutive e sostenibili.
Per questo motivo in qualitA? di impresa attenta all’ecosostenibilitA? dell’ambiente e alla qualitA? della vita ci teniamo a dare il nostro sostegno a questa come ad altre iniziative volte ad accendere i riflettori su temi che, come questo, riguardano il futuro e la salvaguardia del nostro territorio.

LOCANDINA3

Commenti