Ferragosto: istruzioni per l’uso

Sta per arrivare il giorno di Ferragosto, eccovi alcune istruzioni per l’uso per vivere una giornata nel parco a contatto con la natura.

Mancano pochi giorni a Ferragosto e le nostre aree ristoro sono tutte prenotate da giorni. Chi vuole venire al parco, a Ferragosto, puA? portare tavoli e sedie propri e posizionarsi gratuitamente al suo interno, dove c’A? spazio, rispettando alcune regole: non accendere fuochi a terra (poichA? siamo in Parco Nazionale) e, soprattutto, lasciare i luoghi puliti cosA? come sono stati trovati all’arrivo. Per quanto riguarda, invece, le attivitA? (percorsi acrobatici sugli alberi, tiro con l’arco, arrampicata sportiva e noleggio mtb) sono acquistabili sul momento e non richiedono prenotazione.
Il Ferragosto della a??civiltA?a?? post-moderna A? un imperativo che, tradizionalmente, si traduce nella gita fuori porta. Evitiamo di trasformarlo in un trasferimento di massa degli strumenti della a??civiltA?a??. Radio, televisori, lampadine, generatori elettrici, fornelli, frigoriferi, computer, comoditA? dalle quali non riusciamo a separarci neanche per un giorno vengono, spesso, riversati nella natura in questa giornata. PerchA? non fare a meno di tutto questo per un giorno? PerchA? non approfittare per cercare di ristabilire un contatto con la “scomoditA?” della natura? Che senso ha riproporre in natura l’ambiente domestico? PerchA? fare chilometri per ritrovare la stessa ambientazione domestica?
Per un giorno lasciamo spazio alla??improvvisazione, alla??imprevisto. Cerchiamo di entrare in relazione con la natura, magari in silenzio. Cerchiamo di vivere i luoghi invece di limitarci ad attraversarli perchA? A? solo ricercando la natura che ritroveremo noi stessi. Buon Ferragosto a tutti.

Commenti