Cropani

Ea?? situata su dolci colline dalle quali si gode un panorama multicolore sui pianori e le colline che degradano verso il mare Jonio. Nella??832 i Dogi di Venezia stavano trasportando la salma di S.Marco da Alessandria da??Egitto a Venezia, giunti nel Golfo di Squillace furono sorpresi da un nubifragio ed approdarono sulla spiaggia di Cropani. I Cropanesi aiutarono i Veneziani che, alla loro partenza, per riconoscenza, lasciarono una reliquia del Santo (esattamente: una scheggia della rotula del ginocchio destro di San Marco), oggi conservata in una urna nel Duomo, ed, inoltre, diedero ai Cropanesi la cittadinanza veneziana. Cropani A? la cittadina col miglior stile Romantico medioevale in Calabria.
Nei dintorni A? possibile fare escursioni naturalistiche presso le Gole basse del fiume Crocchio dove A? possibile fare torrentismo, visitare il patrimonio storico e artistico che annovera il giA? citato duomo di etA? romanica (XIII sec.). che oltre alla reliquia di S. Marco conserva un raro dipinto, la a??Dormitio Virginisa??, tavola quattrocentesca, collocata sulla??altare maggiore, che raffigura il funerale di Maria, la??antiquarium dove sono conservati reperti archeologici da??etA? preistorica, greca, brettia, romana e alto-medievale. Inoltre si possono visitare le aree archeologiche di localitA? Basilicata (Villa romana, necropoli ellenistica e alto-medievale), di localitA? Difesa (necropoli alto-medievale), di localitA? Acqua di Friso (area sacra magno-greca).
Cropani A? uno dei pochi Comuni presilani della fascia jonica catanzarese a poter vantare con certezza origini molto antiche. Il nome A? di derivazione greca, cosA? come le origini degli abitanti del territorio. Dal greco CROPOS, ovvero (terra grassa). Tutte le carte geografiche della Calabria del 1557, del 1512 e del 1594, confermano la stessa dicitura.

Commenti