Arrivederci alla primavera

Un’altra stagione straordinaria si conclude per il primo parco eco-esperienziale del Sud Italia. L’appuntamento A? fissato per la prossima primavera ma siamo giA� al lavoro per farvi vivere l’inverno nel Parco Nazionale della Sila.

Quella appena trascorsa A? stata una stagione molto importante per Orme nel Parco. Una stagione ricca di eventi ed iniziative che hanno contribuito a collocare il parco tra le attrattive piA? interessanti nel panorama europeo dei parchi green ed eretici.
E’ stata la stagione delle novitA� nel campo delle attrattive presenti nel parco, dal percorso Super Nero (unico in Calabria) al Tiro con l’arco anche per i neofiti, dalle Fat bike, bici dalle ruote piA? larghe rispetto alle tradizionali mountain bike che consentono di guidare bene su terreni cedevoli come gli sterrati che circondano il parco, al Dog Walking. In collaborazione con l’Associazione I-Dog di Catanzaro, infatti, siamo stati tra i primi parchi del Sud ad intercettare una nuova nicchia di mercato, quella dei proprietari di cani, ai quali abbiamo permesso di scoprire lo straordinario paesaggio silano in compagnia del proprio amico Fido, iniziativa che ha riscosso un enorme successo, a tal punto da essersi trasformata in una delle attivitA� permanenti del nostro parco.
Le esperienze eco-sensoriali, lanciate per la prima volta nel 2014, hanno subito un’evoluzione trasformandosi in NaturalMente, viaggi nella natura alla ricerca dell’equilibro interiore in compagnia di un istruttore Yoga, per mettere in sintonia mente, corpo e natura e hanno caratterizzato la primavera e l’estate.
L’autunno, infine, A? stato ricco di eventi culturali di rilievo nazionale ed internazionale e anche ludici come l’Autunno Country. All’inizio di ottobre si A? tenuto il meeting conclusivo del progetto EcoDots che ha visto ancora una volta Orme nel Parco protagonista in Europa. I partner di Germania, Slovenia, Serbia e Italia hanno scelto il parco di Tirivolo per la conferenza conclusiva, un grande segno di riconoscimento per noi. Infine, il IV Raduno delle Imprese Eretiche che ha ridato entusiasmo ed energia ai tantissimi imprenditori del Sud che ogni giorno si rimboccano le maniche per costruire e determinare il proprio e l’altrui destino.
A tutti loro e a tutti voi che, lasciando le loro/vostre orme nel parco, continuate a riservarci la vostra fiducia e il vostro apprezzamento va il nostro ringraziamento, per esserci stati e per continuare ad esserci anche domani.

Lo staff di Orme nel Parco

Commenti